Curiosità '20

Diaspro


Che cos’è il Diaspro?

Il diaspro rosso appartiene alla famiglia dei quarzi e ha un sistema cristallino triclino.

Come nasce?

L’origine precisa del Diaspro non si sa ma già dall’antico Egitto era usato come amuleto a forma di scarabeo sacro mentre nel Medioevo era la “pietra dei guerrieri”. E’ un termine di origine orientale che nell’antichità designava il quarzo; perciò il diaspro citato nella Bibbia era in realtà il cristallo di rocca. Oggi si chiamano “diaspro” anche diversi minerali multicolori difficili da identificare

Quali sono le sue proprietà?

Il diaspro rosso lavora direttamente sul primo chakra e stimola la Kundalini. Viene usato anche per effettuare la pulizia energetica dell’aura. È considerata la pietra che riaccende la passione e dona creatività. Si dice che il diaspro rosso aiuti nella rigenerazione del tessuto muscolare e può migliorare i risultati dell’allenamento fisico. Si pensa che supporta il sistema circolatorio, disintossicandolo. Rafforza il cuore e può risultare utile durante i trattamenti di anemia. Non è una semplice pietra, ma un portafortuna che attrae il pensiero positivo e soprattutto l’amor proprio.

Quali varietà ci sono e che colore possiedono?

Il Diaspro è una varietà opaca di Quarzo, molto apprezzata per le singolari colorazioni che ne contraddistinguono diverse varietà: le principali sono il diaspro bianco (magnifico color avorio con venature rosse) e il diaspro verde-grigio (confuso spesso con l’eliotropio). Altri tipi, a seconda delle inclusioni e dei colori, sono rosso, rosso sangue, blu, giallo, nero e marrone; spesso i colori sono in diverse combinazioni, in strisce o macchie come Diaspro Dalmata e Diaspro Orbicolare (o Diaspro Oceanico).

Qual’è il suo utilizzo?

Poco usato come gemma, è impiegato per farne sculture e gioielli come creazioni di collane, bracciali, orecchini e ciondoli. E’ molto resistente. In cristalloterapia viene consigliato a chi vuole aumentare la fertilità, specialmente a chi sta seguendo dei trattamenti per la fecondazione assistita. La credenza comune è quella che aiuta a rendere stabile una gravidanza e promuove la crescita del feto. È anche un portafortuna da regalare alla donna che sta partorendo. In meditazione velocizza il processo di svuotamento della mente. 

Essendo una pietra molto particolare, ha una pulizia, manutenzione particolare?

Gli oggetti in Diaspro si possono lavare con acqua e poco detersivo neutro.



Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *